Agenda 2030 obiettivo 13: contrasto al cambiamento climatico

Sono diverse le iniziative portate avanti dal Gruppo Acea per contribuire al raggiungimento dell’SDG 13 dell’Agenda ONU 2030, come per esempio la scelta di incrementare la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile; la realizzazione di interventi di efficientamento energetico di tutti i processi produttivi  e delle sedi; l’utilizzo di energia certificata G.O. per usi interni; l’offerta di energia certificata green nella vendita di energia e l’acquisto di crediti di carbonio a compensazione delle emissioni del gas venduto; lo sviluppo di servizi funzionali alla diffusione della mobilità sostenibile e di altri servizi volti all’efficientamento energetico degli edifici, l’uso efficiente delle risorse, in particolare di quella idrica e tutte azioni volte a contribuire alla protezione dell’ambiente naturale e alla riduzione delle emissioni dell’azienda e dei contesti sociali in cui opera.

infografica sdg 13

Cos’è il cambiamento climatico

Per cambiamento climatico si intende qualsiasi alterazione a lungo termine delle temperature e dei modelli meteorologici a livello globale. Tra gli effetti che il cambiamento climatico sta provocando, il più rilevante è l’aumento del riscaldamento del pianeta legato all’effetto serra. 

Effetto serra

L’effetto serra è il fenomeno naturale per il quale l’atmosfera trattiene parte dell’energia proveniente dal sole impedendole di disperdersi nello spazio. Questo provoca il riscaldamento della superficie del pianeta rendendo possibile la vita e avviene tramite dei gas, appunto gas serra. Questi gas possono avere origine naturale, come il vapore acqueo (H2O), l’anidride carbonica (CO2) e il metano (CH4), oppure antropica come i clorofluorocarburi (CFC).

L’effetto serra non è quindi di per sé negativo, tuttavia l’attività dell’uomo ha provocato un eccessivo aumento della concentrazione nell’aria dei gas serra, provocando il surriscaldamento dell’atmosfera e il conseguente cambiamento climatico. 

Il riscaldamento globale è anche causa dell’aumento delle temperature delle acque marine e dello scioglimento dei ghiacciai che alterano l’ecosistema e portano all’innalzamento del livello del mare.

effetto serra

Come contrastare il cambiamento climatico

In linea con l’SDG 13 dell’Agenda ONU 2030, il Gruppo Acea contribuisce nel contrastare questo fenomeno attraverso la messa in atto di iniziative per la tutela dell’ambiente e del territorio, come l’uso efficiente delle risorse, il contenimento delle emissioni climalteranti, lo sviluppo di interventi per aumentare la capacità di adattamento delle infrastrutture e la sensibilizzazione sui temi del cambiamento climatico.

L’impegno di Acea nel contenimento delle emissioni

Per fronteggiare il cambiamento climatico Acea agisce per contenere le emissioni derivanti dalle proprie attività industriali. Inoltre monitora e valuta la propria carbon footprint e individua azioni di mitigazione ed a per ridurre il proprio impatto. Il Gruppo offre ai propri clienti servizi sempre più green e sostenibili, oltre a implementare iniziative per rendere le proprie infrastrutture maggiormente resilienti.

Produzione di biometano dagli impianti di depurazione

Per ridurre il consumo di energia proveniente da fonte fossile e in ottica di economia circolare, Acea Ato 2 sta realizzando interventi nei depuratori di Roma Nord e Roma Est per la trasformazione del biogas prodotto in loco in biometano. Lo scopo dell’intervento è quello di “isolare” il metano contenuto nel biogas, controllandone qualità e quantità e ottimizzandone l’utilizzo.
Mentre oggi il biogas è rivolto principalmente alla produzione di calore a servizio dei digestori, il biometano ottenuto dal processo di raffinazione sarà immesso nella rete gas esistente e destinato all'uso come biocarburante per autoveicoli tramite “certificazione” delle quantità prodotte, con notevoli benefici ambientali legati alla riduzione delle emissioni da trasporto.

Offerte commerciali e servizi a valore aggiunto

Acea Energia ha introdotto nell’offerta commerciale luce e gas 100% Eco e prodotti a valore aggiunto quali caldaie, condizionatori e wallbox per ridurre i consumi. Oltre all’energia elettrica certificata green con “Garanzia d’Origine” è previsto che per la vendita di Gas siano compensate le emissioni di anidride carbonica prodotte dai consumi grazie all’acquisto di crediti di carbonio certificati (VER - Verified Emission Reduction). Inoltre, Acea Innovation offre servizi di riqualificazione energetica che generano una riduzione dell’impatto climatico delle abitazioni e delle città.

Obiettivo 13 dell’Agenda 2030: le sfide per Acea

Acea mette in campo numerose azioni in linea con l’obiettivo 13 dell’Agenda ONU 2030 per un futuro più sostenibile. Da molti anni risponde al questionario CDP (già Carbon Disclosure Project) promosso dall’organizzazione omonima, mediante il quale l’azienda fornisce puntuali informazioni sulla governance, la strategia, le azioni intraprese e le performance in tema di cambiamento climatico. Nel 2022 Acea ha inoltre pubblicato un’Informativa climatica in linea con le raccomandazioni della Task Force on Climate-related Financial Disclosures (TCFD).
Il documento si divide in quattro aree tematiche (Governance, Strategia, Gestione rischi, Metriche e target) e descrive la strategia adottata dal Gruppo per la gestione degli aspetti relativi al cambiamento climatico e gli obiettivi individuati nel medio-lungo termine. 

In evidenza

Scopri tutte le novità e le iniziative più recenti del Gruppo Acea