La gestione della sostenibilità

Il top management ha definito obiettivi di sostenibilità di livello governance,  grazie ai quali è in grado di guidare il Gruppo verso crescente responsabilità e sostenibilità. 
Abbiamo dato vita a organismi, di governance e operativi e ci siamo dotati di strumenti grazie ai quali riusciamo ad integrare la sostenibilità nei nostri business.

Il Comitato per l’Etica e la Sostenibilità

Il Comitato è un organo collegiale ed endoconsiliare che assiste il Consiglio di Amministrazione nell’ambito dell’etica aziendale e delle tematiche ambientali, sociali e di governance. In particolare, il Comitato promuove l’integrazione della sostenibilità nella strategia e nella cultura d’impresa, supervisiona lo svolgimento del dialogo con gli stakeholder e il perseguimento degli obiettivi di sostenibilità, esamina le linee guida, monitora l’attuazione del Piano di Sostenibilità, verifica il rispetto del Codice Etico e promuove la cultura della diversità e dell’inclusione nel Gruppo.

L’Unità Sostenibilità

L’Unità Sostenibilità ha, tra i propri compiti, il coordinamento e lo sviluppo della sostenibilità nei processi e nelle attività del Gruppo. L’Unità fa parte della Funzione Risk & Compliance, che è in staff al Presidente e risponde funzionalmente all’AD.

Il Tavolo di consultazione sulla sostenibilità

Il Tavolo di consultazione sulla sostenibilità, costituito in occasione dell’approvazione del Piano di Sostenibilità 2018-2022, è un organismo collegiale composto dalle principali funzioni di staff della corporate, che supporta Presidente e Amministratore Delegato nel sovrintendere all’attuazione del Piano di Sostenibilità e alla sua periodica revisione e promuove l’integrazione della sostenibilità nella gestione aziendale. 

Il Tavolo si concentra, in particolare, sul livello governance e sul monitoraggio dell’avanzamento degli obiettivi di sostenibilità di livello operativo; nel 2019 si è riunito per discutere del percorso di aggiornamento del Piano di Sostenibilità e per approfondire gli sviluppi di alcune importanti iniziative, quali il progetto di stakeholder engagement, l’integrazione della sostenibilità nel sistema ERM e l’ottenimento del primo rating ESG solicited di Standard Ethics.

Politica di sostenibilità

 Le norme interne e i sistemi di gestione e di controllo sono gli strumenti della governance che assicurano il buon funzionamento della nostra organizzazione, dalla definizione delle direttive di indirizzo generale sino alla declinazione dei piani strategici in azioni concrete. 

Rappresentazione grafica dei processi operativi nella politica di sostenibilità del Gruppo Acea

La Politica di sostenibilità e del sistema qualità, ambiente, sicurezza ed energia orienta il nostro operare verso temi di rilievo, come la promozione della cultura della qualità, il rispetto dell’ambiente e la salvaguardia degli ecosistemi, la valorizzazione delle persone e la sicurezza sui luoghi di lavoro, la gestione efficiente delle risorse, l’analisi dei rischi, la gestione responsabile degli impatti economici, sociali e ambientali, il dialogo con gli stakeholder e la promozione della sostenibilità lungo la catena del valore.
 

La Politica è parte integrante dei Sistemi di gestione che abbiamo adottato per governare gli aspetti di qualità, ambiente, sicurezza ed energia delle nostre attività.

Infografica sui sistemi di gestione della sostenibilità del Gruppo Acea

L’analisi integrata dei rischi

Per favorire la visione integrata dei rischi, nel 2018, abbiamo avviato il Programma ERM, basato sul recente COSO framework “Enterprise Risk Management (ERM) - Integrating with Strategy and Performance”, orientato a rappresentare la natura e il livello dei principali rischi che possono pregiudicare il raggiungimento degli obiettivi di pianificazione industriale e di sostenibilità, nonché indirizzare le strategie di sviluppo di un piano di mitigazione, laddove necessario.

L’adesione a iniziative esterne

Consapevoli delle nuove sfide economiche, sociali e ambientali, aderiamo a iniziative esterne, coerenti con i valori che orientano la nostra governance tra cui: Global Compact Network Italia, CSR Manager Network, Integrated Governance Index (IGI), ESG Governance LAB e Carbon Discoscure Project.

Verso una governance integrata: l’Integrated Governance Index (IGI)

L’IGI è un indice quantitativo che valuta le prime 100 società quotate sulla base dell’integrazione della sostenibilità nella governance aziendale. Il punteggio è ottenuto grazie ad un questionario che approfondisce, a fianco dei temi più “ordinari” di governance, anche tematiche “straordinarie” particolarmente rilevanti dell’anno. Acea, chiamata per la prima volta nell’aprile 2017 a partecipare all’indagine IGI, ha ottenuto il punteggio di 55,90, posizionandosi a metà della classifica generale dei rispondenti (17a su 33). Nella valutazione 2018, Acea migliorato la propria posizione, collocandosi 14a su 47 con un punteggio di 61,2. Nel 2019 Acea, al terzo anno di partecipazione all’indagine IGI, ha ottenuto il punteggio di 62,78 (scala 0-100), posizionandosi al 23° posto sul totale di 61 rispondenti.