Siamo il primo operatore italiano nel settore del servizio idrico integrato per abitanti serviti, e lavoriamo in quattro regioni – Lazio, Toscana, Umbria e Campania – attraverso società controllate e partecipate. Siamo inoltre presenti anche in America Latina, attraverso contratti di partnership.

La gestione del servizio idrico integrato è il business più rilevante per noi, ed è per questo che abbiamo inserito nel Piano Industriale 1,9 miliardi di euro di investimenti per lo sviluppo di quest’area.

1.260
mln
di metri cubi di acqua potabile immessa in rete
1,3
mln
controlli analitici sull'acqua potabile
+21,5
%
di investimenti tra il 2017 e il 2018

Dati consolidati al 31 dicembre 2018

I nostri obiettivi di sviluppo per il business idrico

  • Istallazione di smart water meter
  • Riduzione delle perdite di rete
  • Razionalizzazione e automazione degli impianti di depurazione
  • Distrettualizzazione della rete
  • Miglioramento della qualità tecnica
  • Messa in sicurezza dell’approvvigionamento idrico
     

Le nostre realtà

Italia

Area Lazio - Campania

Nel Lazio Acea Ato 2 gestisce il servizio idrico integrato in 79 comuni di Roma e provincia e Acea Ato 5 è l’operatore del servizio in 86 comuni della provincia di Frosinone.

In Campania operiamo nel territorio della Penisola Sorrentina e Isola di Capri, nell’area del Vesuvio, nell’area dei Monti Lattari e nel bacino idrografico del fiume Sarno attraverso la società GORI, nella provincia di Benevento con la società Gesesa.

A Campagnano di Roma (Lazio) e Termoli (Molise) operiamo con la società Crea Gestioni.

Area Toscana - Umbria

In Toscana operiamo nella provincia di Pisa attraverso la società Acque, nella provincia di Firenze attraverso la società Publiacqua, in quelle di Siena e Grosseto attraverso la società Acquedotto del Fiora, in quella di Arezzo attraverso la società Nuove Acque e in quella di Lucca attraverso la società GEAL.

In Umbria operiamo nella provincia di Perugia attraverso la società Umbra Acque.

Estero

Gestiamo le attività idriche anche in alcuni paesi dell’America Latina (Honduras, Repubblica Dominicana, Colombia e Perù), servendo circa 4 milioni di persone. Qui operiamo attraverso contratti di partnership con realtà locali e internazionali, grazie ai quali trasferiamo know-how all’imprenditoria locale.

Vedi l’organizzazione nel suo complesso