Il numero dei siti gestiti da remoto è stato ampliato nel 2021, raggiungendo un totale di 331. Di questi, 16 sono dotati di sistemi di controllo della qualità delle acque, oltre che di misuratori idraulici di portate, pressione e livelli. Su 111 punti di rete è stato inoltre attivato il monitoraggio continuo di pressione o portata.