IT EN

Informazioni sulla prescrizione

Prescrizione biennale, in quali casi richiederla 

Dallo scorso 1° gennaio 2020 la prescrizione dei consumi idrici, in applicazione delle misure introdotte dalla Legge di Bilancio 2018 (Legge n. 205/17), è passata da 5 a 2 anni per gli usi domestici, le microimprese e i professionisti.
Il cliente finale, appartenente ad una delle categorie individuate dalla legge e dalle delibere ARERA n. 547/19 e n. 186/20, può richiedere la prescrizione della bolletta idrica per le fatture la cui scadenza è successiva al 1° gennaio 2020.

Come richiedere la prescrizione?

La prescrizione biennale si applica alle fatture con scadenza successiva al 1° gennaio 2020 e non è automatica. Per richiederla il cliente dovrà compilare uno specifico modulo, presente in prima pagina nella fattura, dove è indicato l'importo prescrivibile e l'indirizzo a cui inoltralo, firmarlo e trasmetterlo attraverso uno dei seguenti canali:

• Posta: Viale Roma snc, 03100 Frosinone
• PEC: commerciale.ato5@pec.aceaspa.it
• Sito: https://my.acea.it/myacea/it/tools/reclamo

In caso di smarrimento della fattura o del modulo allegato, è possibile in autonomia accedendo all’Area Clienti MyAcea o richiederne un duplicato contattando uno dei nostri canali di contatto

Quadro normativo di riferimento

Legge di Bilancio 2018 (Legge 205/2017) come modificata dalla Legge di bilancio 2020 (Legge n. 160/19) e conseguenti Deliberazioni dell’Autorità di Regolazione Energia Reti ed Ambiente (ARERA).