IT EN

La mobilità sostenibile del Comune di Roma

Colonnine di ricarica per muoversi in città con mezzi elettrici

Questo progetto di mobilità sostenibile, avviato a fine dicembre 2020, si inserisce nel Piano Mobilità Elettrica di Roma Capitale. Al termine della sua fase iniziale, Acea Innovation avrà installato oltre 100 colonnine di ricarica per mezzi elettrici su tutto il territorio della città. 

Le colonnine elettriche installate erogano energia prodotta esclusivamente da fonti rinnovabili e utilizzano due diverse tecnologie: la tecnologia “Quick”, adatta ad una ricarica standard, e la tecnologia “Fast”, che effettua un recharge più veloce ed efficiente.  

L’installazione delle colonnine elettriche a Roma è avvenuta in stretta osservanza delle disposizioni del Piano di Roma Capitale.

I numeri della mobilità green a Roma

Oltre 100
colonnine elettriche autorizzate
2.200
le colonnine di ricarica sul territorio nazionale entro il 2024
29 mln
investimento complessivo per la mobilità green

I numeri sono aggiornati a dicembre 2020

Il progetto supporta il Piano Mobilità di Roma Capitale e la transizione energetica con lo sviluppo di una rete capillare di infrastrutture di ricarica, interoperabile, a servizio della mobilità elettrica a Roma, grande centro urbano dove l’impatto ambientale dei trasporti è più forte. In questo senso è fondamentale in primis dotare la città di servizi di recharge.  

Il percorso verso la mobilità green parte da Roma, “città alla quale siamo storicamente legati e dove Acea ha contribuito da sempre allo sviluppo delle infrastrutture idriche ed elettriche” afferma Giuseppe Gola, Amministratore delegato del Gruppo Acea.  

Mobilità sostenibile a Roma

 
  • Studio del territorio: dove la ricarica di mezzi elettrici è più richiesta
  • Diffusione capillare dell’infrastruttura di recharge
  • Colonnine di ricarica Quick (standard)
  • Colonnine di ricarica Fast (a corrente continua)