IT EN

Compostaggio diffuso all’Arma dei Carabinieri

Un network di caserme adotta il compostaggio locale

È partita dalla caserma “Salvo d’Acquisto” di Roma la collaborazione tra Acea Innovation e l’Arma dei Carabinieri per il trattamento diffuso e partecipato dei rifiuti organici attraverso SmartComp

L’Arma ha scelto Acea Innovation come partner strategico per implementare soluzioni innovative nella gestione del rifiuto organico prodotto nelle varie sedi, in ottica di economia circolare. “Vogliamo e dobbiamo proporci anche come modello virtuoso dal punto di vista dell’ecosostenibilità delle nostre attività gestionali. Così ci siamo rivolti ad Acea per sviluppare progetti innovativi e smart oriented”, ha affermato il Gen. B. Antonio Jannece, Capo del IV Reparto del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri. Con SmartComp, l’innovativa compostiera smart sviluppata da Acea Innovation insieme all’Università della Tuscia, sarà possibile trattare rilevanti quantità di rifiuti organici direttamente in prossimità delle caserme, con una ricaduta positiva sull’ambiente.

I numeri del progetto entro il 2024

150
SmartComp installati
15.000
tonnellate di rifiuti organici trattati
2.160
tonnellate di CO2 risparmiata
3.000
camion in meno su strada
3,6
milioni di km in meno percorsi da mezzi pesanti

La prima compostiera professionale è stata installata, ma la collaborazione mira all’attivazione di una vera e propria rete di compostaggio locale. L’obiettivo del progetto è di gestire con la compostiera Acea Innovation la trasformazione dei rifiuti organici di altre quattro caserme dell’Arma nel territorio romano, e ottimizzare al massimo il recupero della materia organica confluita nella raccolta differenziata. 

Compostiera professionale per l’Arma dei Carabinieri

 
  • Compostiera professionale in prossimità delle caserme
  • Risparmio delle emissioni di CO2 emesse dal trasporto dei rifiuti organici su strada
  • Gestione ottimizzata dell’intera attività di trattamento e smaltimento dei rifiuti
  • Servizio adatto alle grandi quantità di rifiuto organico prodotto nelle sedi