IT EN

Qual è la procedura

Puoi richiedere la verifica in questi casi:

  • verifica metrologica (verifica del corretto funzionamento)
  • verifica della pressione
  • verifica matricola errata
  • rilievi caratteristiche antincendio

In caso di verifica metrologica (corretto funzionamento), la richiesta non ti solleva dal pagamento dell’eventuale bolletta che sarà, se necessario, ricalcolata e rimborsata a seguito dell’esito della verifica. Nel caso di ritardato pagamento saranno quindi applicati gli interessi di mora secondo quanto previsto dall’Art. 20 del Regolamento di utenza del Sistema Idrico Integrato. Questa procedura non riguarda i clienti di Acea Ato 5.

Ecco cosa può accadere a seguito della verifica.

  • In caso di errore rilevato inferiore al 5%, il contatore sarà da considerarsi regolarmente funzionante e sarai tenuto al pagamento di un corrispettivo per la verifica effettuata, che varia in base alla tipologia e dimensione del contatore
  • In caso di errore superiore al 5%, il contatore sarà da considerarsi non correttamente funzionante. Acea procederà a sue spese alla sostituzione del contatore e le bollette in corso saranno ricalcolate sulla base dei consumi medi degli ultimi tre anni o, in mancanza di questi, sulla base dei consumi medi annui degli utenti caratterizzati dalla stessa tipologia d’uso (Art. 30.6 Delibera ARERA, Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, già AEEGSI, 655/2015)

Come inviare la richiesta

Acea Ato 2 (Roma e provincia)
Acea Ato 5 (Frosinone e provincia)
Gesesa (Benevento e provincia)

Per inviare la richiesta di verifica metrologica (corretto funzionamento) all’azienda idrica Acea Ato 2, puoi scaricare il modulo, compilarlo e inviarlo secondo le modalità indicate all’interno del modulo stesso
Acea Ato 2 effettua la verifica del contatore direttamente presso la tua utenza senza che questo venga smontato. La verifica, concordata su appuntamento con il cliente o con un suo incaricato, accerta il buono stato di conservazione del contatore e la lettura del quadrante numerico previa visione della contabilizzazione dei consumi a rubinetti aperti .
Indipendentemente dall’esito della verifica, sarà inviata al cliente una copia del verbale.
Nel caso in cui il controllo accerti il corretto funzionamento del contatore (esito negativo), le spese di verifica in loco, come da vigente Regolamento di Utenza, saranno a carico dell’utente ed addebitate nella prima bolletta utile nella misura di 47,70€ + IVA. Nel caso in cui invece il contatore risultasse non conforme (esito positivo), i costi dell’operazione e della sostituzione del contatore saranno a carico di Acea Ato 2 che ricostruirà i consumi sulla base di quelli medi degli ultimi tre anni, oppure, in mancanza di questi, sulla base dei consumi medi annui degli utenti caratterizzati dalla stessa tipologia d’uso (Art. 30.6 Delibera AEEGSI 655/2015).
La richiesta di verifica del contatore non solleva dal pagamento dell’eventuale bolletta che sarà ricalcolata e rimborsata a seguito dell’esito della verifica, in caso di accertati malfunzionamenti del contatore. Ai sensi del DM 93/2017, la richiesta di verifica del misurature di utenza presso laboratorio accreditato potrà essere richiesto alla Camera di Commercio di Roma. Acea ATO2 in tal caso fornirà l’assistenza tecnica per la rimozione del contatore da sottoporre a verifica metrologica e contestualmente installerà un nuovo contatore.

 

Per inviare la richiesta di verifica di pressione, di matricola errata o di caratteristiche antincendio all’azienda idrica Acea Ato 2 puoi scaricare il modulo, compilarlo e inviarlo secondo le modalità indicate all’interno del modulo stesso. Le richieste di intervento per matricola errata - verifica pressione - rilievi caratteristiche antincendio sono gratuite. 

 

Per inviare la richiesta all’azienda idrica Acea Ato 5 puoi scaricare il modulo, compilarlo e inviarlo attraverso uno dei seguenti canali:

Contatta l’azienda idrica Gesesa: tutti i contatti sono elencati qui

Per conoscere i costi di verifica del funzionamento del contatore, consulta il tariffario.

Comune                            

  Costo € 

MOLINARA

      32,03

FOIANO

      32,03

TORRECUSO

      50

PAUPISI
(+ S.STEFANO)

      50

FOGLIANISE

      50

CASTELPOTO

      50

VITULANO 

     50

SANT'AGATA DE'GOTI

     32,03

FRASSO TELESINO

     33,57

CAUTANO

33,57

S. GIORGIO LA MOLARA

33,57

CASTELPAGANO

33,57

BENEVENTO

32,03

S. BARTOLOMEO IN GALDO

33,57

FORCHIA

33,57

ASI-PONTEVALENTINO

32,03

TELESE TERME

33,57

MELIZZANO

33,57

PONTE

33,57

ARPAIA

33,57

COLLE SANNITA

33,57