Acea Ato 2 esce con la campagna “Strumenti”, un’iniziativa che ha l’obiettivo di rafforzare un rapporto di collaborazione  tra Acea ed i propri clienti, investiti del ruolo di co-protagonisti responsabili del funzionamento del sistema idrico. Il concetto alla base della campagna, firmata dalla sede di Roma di Publicis, è la rappresentazione di una sorta di circolo virtuoso dell’acqua, in cui la collaborazione tra utenti e azienda garantisce una gestione armoniosa ed equilibrata del sistema e di conseguenza il continuo miglioramento del servizio. L’idea creativa utilizza la metafora degli strumenti musicali per descrivere il processo di fornitura dell’acqua con alcune caratteristiche tipiche della musica, come armonia, equilibrio, impegno e collaborazione. Nei visual vengono rappresentati degli insoliti strumenti che all’apparenza sembrano una normale tromba, una tuba e un corno, ma ad un’analisi più approfondita risultano essere assemblati con un insieme di elementi idraulici, come tubi, manopole e contatori. I tre soggetti radio seguono la strategia creativa basata sul rapporto di collaborazione tra Acea ed i propri clienti: nei tre soggetti pianificati si svolgono dei surreali colloqui di lavoro in cui i responsabili del personale Acea intervistano degli improbabili candidati. In chiusura di tutte le comunicazioni il claim “Acea. La fonte di un servizio migliore sei tu” sottolinea l’importanza del contributo dell’utente nel continuo processo di miglioramento dei servizi. 

Acea campagna