Comunicati Stampa

Il Tour “Plastic Free” approda nella valle caudina, il progetto sulla sostenibilità ambientale di Gesesa, ha visto questa volta come protagonista l’Istituto Comprensivo Statale “Luigi Vanvitelli “- Plesso di Arpaia.

I piccoli studenti arpaioli, hanno accolto Gesesa con un gesto importante, quello di gettare tutta la plastica presente nella scuola in appositi cestini e ricevere così la borraccia “Plastic Free” avente come simbolo il logo del Comune di Arpaia e di Gesesa.

“Ho molto apprezzato l’iniziativa dell’Amministrazione Comunale e di Gesesa, afferma la Dirigente Scolastica Giovanna Falzarano. I bambini sono il motore del cambiamento e attraverso di loro possiamo diffondere il messaggio di sostenibilità ambientale.”

“Gesesa sta portando avanti progetti di sostenibilità ambientale sensibilizzando i bambini su temi e questioni attualissime, continua la consigliera del CdA di Gesesa Alessandra Itro. Preservare la risorsa idrica evitando gli sprechi, ridurre la produzione della plastica utilizzando le borracce sono solo alcuni dei messaggi che cerchiamo di diffondere quando entriamo nelle scuole. Se vogliamo preservare il nostro pianeta dobbiamo impegnarci tutti, dai più piccoli ai più grandi, perchè ogni singola azione può fare davvero la differenza.

“Siamo contenti e soddisfatti delle azioni di Gesesa sul territorio di Arpaia, afferma il sindaco Pasquale Fucci, sentiamo vicina questa azienda che da sempre ci offre un ottimo servizio. La comunità di Arpaia ringrazia Gesesa per il dono delle borracce agli alunni della nostra scuola, questo è un gesto importante per far capire alle generazioni future cosa significa essere sostenibili. Con questo gesto abbiamo “liberato” la nostra scuola dalla plastica”.

“L’acqua che arriva nelle case di Arpaia è sicura e controllata, bisogna che i cittadini pongano grande cura negli impianti interni per non compromettere l’elevata qualità dell’acqua distribuita, affinchè tutti si abituino a bere l’acqua dell’acquedotto riducendo il consumo della plastica. Questo è il messaggio insito nel dono delle borracce ai piccoli abitanti del comune caudino. Gesesa tiene moltissimo all’ambiente ed è per questo agisce in modo sostenibile. Essere una realtà sostenibile come Gesesa, significa prelevare la risorsa idrica dall’ambiente e restituirla nel condizioni tali da non danneggiare l’ambiente stesso” Questo il pensiero dell’Amministratore Delegato di Gesesa Salvatore Rubbo.