Comunicati Stampa e News

Con riferimento ai recenti articoli di stampa, relativi alla creazione della cosiddetta “Multiutility Toscana”, ABF (Acque Blu Fiorentine), Società del Gruppo Acea, non può esimersi dal precisare che il comportamento tenuto sinora dalla Società è volto esclusivamente alla tutela dell’interesse sociale di Publiacqua.
L’atteggiamento tenuto dai Soci pubblici, sembrerebbe invece improntato al raggiungimento di un obiettivo che non considera affatto l’interesse della Società, anche alla luce dei brillanti risultati da questa ottenuti. Ne sono testimonianza le numerose irregolarità commesse dall’avvio del cosiddetto “Progetto Multiutility”, sfociate tra l’altro anche in varie convocazioni irregolari delle Assemblee Societarie, e la totale carenza documentale, che non hanno posto il socio ABF in condizione di poter valutare in modo compiuto il progetto industriale alla base dell’iniziativa ipotizzata.
ABF si riserva, quindi, di avviare ogni iniziativa a tutela dell’interesse della Società Publiacqua in ogni sede.