-25,3
%
infortuni sul lavoro
8,02
indice di frequenza (in riduzione rispetto al 2017)
0,3
indice di gravità (in riduzione rispetto al 2017)
42.000
ore di formazione su sicurezza

Dati al 31 dicembre 2018

La maggior parte delle società del Gruppo ha implementato Sistemi di gestione di salute e sicurezza certificati.

Salute e sicurezza: le principali iniziative del 2018

Acea Azienda Cardioprotetta

È un’iniziativa nata con l’obiettivo di salvaguardare la salute di dipendenti e degli ospiti che quotidianamente frequentano le nostre sedi. Il progetto ha previsto l’installazione, presso la sede centrale e altre sedi aziendali, di 10 defibrillatori semiautomatici (DAE) e nella formazione specifica di 30 dipendenti sul sostegno cardiorespiratorio di base e sulla defibrillazione.

 

Acea per la prevenzione

Realizzato dal CRA con il supporto dell’Unità Sicurezza sul Lavoro di Acea, il progetto ha introdotto per i nostri dipendenti la possibilità di beneficiare, gratuitamente, di alcuni servizi di medicina preventiva, come check-up annuali di valutazione dello stato di salute generale, in aggiunta alle prestazioni già previste dalla polizza sanitaria aziendale. Le altre iniziative svolte nell’anno hanno riguardato la revisione di tutte le procedure e dei piani di emergenza di Acea e la realizzazione della campagna di sensibilizzazione contro il tabagismo “Non mandiamo in fumo la salute”, svolta in collaborazione con la LILT, in occasione della quale abbiamo presentato il Regolamento di Gruppo sul divieto di fumo.

 

Numerose sono le attività intraprese nell’anno dalle diverse società del Gruppo, la maggior parte delle quali hanno riguardato corsi di formazione specifici su tematiche rilevanti per la singola realtà operativa:

  • Acea Elabori ha svolto un’indagine interna per verificare le competenze del personale su alcune tematiche specifiche e dei corsi sul rischio chimico-cancerogeno per i tecnici del Laboratorio e sulla segnaletica stradale per i dipendenti del Team Sicurezza che si occupano di Ispezioni per la sicurezza nei cantieri
  • Acea Produzione, che da diversi anni non registra infortuni, ha promosso percorsi formativi sui temi dell’antincendio, il primo soccorso, i lavori in quota, gli spazi confinati e la corretta guida degli automezzi aziendali
  • Acea Energia e Acea8cento si sono concentrate sulla formazione in tema di sicurezza degli addetti alla prevenzione degli incendi, del personale amministrativo, dei preposti e delle figure del Responsabile e Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione. Inoltre, ha istituito un indirizzo di posta elettronica dedicato alla raccolta delle segnalazioni sulla sicurezza nei luoghi di lavoro
  • Acea Ambiente ha promosso corsi di formazione sul tema dei near miss e partecipato alla Settimana Europea della sicurezza sul lavoro per promuovere al proprio interno la cultura sul tema, con un focus sulla presenza di sostanze pericolose negli ambienti di lavoro
  • Acea Ato 5 ha realizzato corsi riguardanti il primo soccorso e la gestione delle emergenze, i rischi e le procedure operative e gestionali, la corretta guida degli automezzi aziendali  e ottenuto la certificazione in conformità alla nuova ISO 45001:2018
  • Gesesa, all’interno della formazione di base su salute e sicurezza, ha abbiamo in particolare gli addetti di primo soccorso e gli addetti al servizio antincendio
  • Aquaser ha concentrato il suo impegno sulla sicurezza stradale: nel corso dell’anno, la società ha ottenuto la certificazione UNI ISO 39001 - Road Traffic Safety Management System per la gestione degli eventi infortunistici stradali e erogato corsi di formazione agli addetti al trasporto specifici sul rispetto delle procedure aziendali e degli standard di sicurezza, oltre che alla corretta gestione di situazioni emergenziali e di pericolo

I risultati in termini di statistiche di salute e sicurezza premiano il nostro impegno: nel 2018 sono scesi gli indici di frequenza e gravità, si è ridotto il numero di infortuni e, di conseguenza, i giorni di assenza correlati. Il maggior numero di eventi infortunistici si è verificato presso le due società operative in ambito idrico e di distribuzione dell’energia - Acea Ato 2 e Areti - che presentano fisiologicamente una maggiore esposizione al rischio infortunistico per il tipo di attività svolte.

Il training camp di Areti

Il Training Camp è uno spazio dedicato alle attività di formazione, informazione e addestramento in materia di salute e sicurezza sul lavoro (salita/discesa in sicurezza sui sostegni delle linee elettriche di media e bassa tensione; accesso in sicurezza ai luoghi confinati sotterranei; esercitazione all’uso di strumenti di lavoro/di sicurezza, addestramento all’emergenza in ambiente pericoloso ecc.) ed è anche il luogo dove i neoassunti acquisiscono le nozioni di base sulla sicurezza e dove vengono svolte prove preliminari all’assunzione. Lo spazio è reso disponibile al personale operativo di Areti e delle altre Società del Gruppo e, su richiesta, a società/enti esterni. Nel 2018 abbiamo organizzato 130 sessioni formative, pari a 7.000 ore di formazione e addestramento. Abbiamo realizzato, inoltre, il progetto Sicurezza Piacevole dedicato all’aggiornamento delle nuove figure datoriali introdotte in azienda a seguito della riorganizzazione e si è occupata della formazione di base in materia di sicurezza del personale operativo, con il coinvolgimento di 618 persone.