Per i nostri dipendenti

La maggior parte delle società del Gruppo ha implementato Sistemi di gestione di salute e sicurezza certificati. Inoltre, nella logica di miglioramento continuo della gestione operativa della sicurezza sul lavoro ci siamo dotati di ulteriori strumenti, tra cui le Linee guida di Gruppo sulla sicurezza e la dashboard HSE (Heath, Safety, Environmental) per misurare e monitorare i dati di performance alla base degli interventi di miglioramento.

La nostra gestione rigorosa dei temi di salute e sicurezza ci ha permesso di rispondere rapidamente all’emergenza sanitaria Covid-19, costituendo  un Comitato per la prevenzione e gestione del coronavirus e delle altre infezioni, definendo specifiche procedure e mettendo in campo iniziative specifiche per tutelare la salute e la sicurezza delle nostre persone e di coloro che collaborano con noi. Infatti, abbiamo ottenuto Biosafety Trust Certification, un  innovativo schema certificativo per la prevenzione e il controllo della diffusione delle infezioni.

Hub vaccinale Acea

A maggio 2021 Acea, in collaborazione con l’Unità di Crisi Covid della Regione Lazio e la ASL Roma 1, è stata la prima multiutility italiana ad attivare, presso una propria sede aziendale, un centro vaccinale, aperto al territorio e ai cittadini, apportando un concreto contributo alla campagna di vaccinazione nazionale e regionale.
L’Unità Sicurezza sul Lavoro di Acea ha partecipato direttamente alla progettazione e alla messa in esercizio della struttura, provvedendo ad individuare l’area aziendale, pianificare e mettere in atto le azioni necessarie a realizzare il Centro di vaccinazione.
Il Centro vaccinale è dotato di 26 postazioni per anamnesi, 15 linee vaccinali, oltre 60 postazioni per la fase di osservazione e di personale medico-infermieristico, impiegato grazie alla convenzione stipulata con la Clinica Paideia.
Nell’Hub vaccinale Acea sono state somministrate, da maggio a dicembre 2021, oltre 140.000 dosi di vaccino anti Covid-19.

Le nostre società hanno intrapreso numerose attività formative in tema di salute e sicurezza:

  • Acea SpA ha organizzato ed erogato il corso di approfondimento Sars-Cov2 - Approfondimenti e aspetti di biosicurezza e di medicina del lavoro che ha formato 669 persone e un corso sulla gestione delle emergenze con il coinvolgimento di 232 persone;
  • Acea Elabori ha organizzato corsi di formazione sulla sicurezza per le principali figure di riferimento, erogando complessivamente 3.637 ore di formazione ed addestramento su sicurezza e qualità con il coinvolgimento di 318 partecipanti; Nel 2021, come misura di ulteriore contrasto all’emergenza sanitaria, la Società ha conseguito la certificazione Biosafety Trust Certification;
  • Acea Ato 2 ha lanciato il progetto Il Camper della Sicurezza che ha consentito la promozione capillare della cultura della sicurezza sul lavoro, attraverso iniziative itineranti presso le sedi di lavoro e i cantieri. Inoltre, la società ha istituito il Comitato per la gestione di misure di prevenzione dal virus Covid-19, un organo straordinario con lo scopo di monitorare la situazione epidemiologica e vigilare sull’evoluzione del quadro emergenziale;
  • Acea Ato 5 ha organizzato una campagna di informazione rivolta al personale sull’evolversi della situazione pandemica e sui corretti comportamenti attesi ed ha realizzato il progetto Reset 2.0, con incontri rivolti a tutto il personale operativo, finalizzato alla verifica delle competenze acquisite e alla condivisione delle tematiche inerenti la salute e sicurezza sul lavoro;
  • AdF ha svolto formazione e addestramento sulla sicurezza, in particolare, per il personale operativo (45 persone per 180 ore di formazione);
  • Gesesa, ha realizzato iniziative di formazione in materia di sicurezza sul lavoro, coinvolgendo 48 persone;
  • Gori ha realizzato il progetto Star bene lavorando, rivolto a tutta la popolazione aziendale, in particolare al personale in smart working;
  • Acea Ambiente ha diffuso, presso alcuni stabilimenti, video informativi sulle misure anti-contagio ed erogato formazione in modalità e-learning sempre sul tema Covid-19;
  • Aquaser oltre a continuare l’attività di formazione del personale addetto al trasporto, in particolare di quella stradale, ha organizzato i corsi di formazione sulla sicurezza rivolti al personale operativo addetto al trasporto e a quello tecnico-amministrativo;
  • Areti ha proseguito l’addestramento del personale presso il Training Camp. Nel 2021 ha erogato oltre 16.000 ore di formazione e addestramento in ambito sicurezza sul lavoro, con il coinvolgimento di più di 1.000 persone;
  • Acea Energia ha effettuato esercitazioni, con la partecipazione degli addetti alle emergenze, per la gestione del sospetto caso Covid in azienda. Nel 2021, come misura di ulteriore contrasto all’emergenza sanitaria, la società ha conseguito la certificazione Biosafety Trust Certification;
  • Acea Innovation ha formato 17 persone sulla sicurezza (lavori ad alto e medio rischio, primo soccorso e rischio elettrico), erogando complessivamente 260 ore di formazione;

Il training camp di Areti

Anche nel 2021 Areti ha proseguito, riorganizzandolo in base alle nuove regole imposte dall’emergenza sanitaria Covid-19, l’addestramento del personale presso il Training Camp, uno spazio dedicato alla formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro (salita/discesa in sicurezza sui sostegni delle linee elettriche di media e bassa tensione; accesso in sicurezza ai luoghi confinati sotterranei; esercitazione all’uso di strumenti di lavoro/di sicurezza, addestramento all’emergenza in ambiente pericoloso ecc.). Nel 2021 si sono complessivamente svolte 16.610 ore di formazione ed addestramento, con il coinvolgimento di 1.092 persone.

In evidenza

Scopri tutte le novità e le iniziative più recenti del Gruppo Acea