Comunicati Stampa e News

Si è tenuta lo scorso martedì la cena di fine anno della società Libertas Amatori Atletica Leggera Benevento.

Il professore Caruso, circondato dai suoi atleti, ha premiato Gesesa per l’impegno dell’Azienda a favore della campagna 5x1000 e per il rispristino del campo Coni, struttura di proprietà della Provincia di Benevento.

La struttura, centro di aggregazione di giovani atleti, luogo in cui nascono, crescono e si allenano i futuri campioni del Sannio come Stefano Tremigliozzi, campione di salto in lungo e Teo Caporaso, campione Olimpico, presenta seri problemi: la pista è ingolfata dai rami e lo strato è ormai usurato. Il campo Coni, che in passato ha ospitato i giochi della gioventù, anche ora potrebbe essere lo spazio ideale per accogliere gare a livello nazionale. 


Gesesa si sta impegnando a raccogliere fondi per ridare vita al campo Coni: l'Azienda ha donato i primi 20.000 euro e ora chiede a tutti i cittadini di non far morire questa struttura e di donare il 5x1000.
 

Benevento, 12 luglio 2017