Comunicati Stampa e News

Per il terzo anno consecutivo Acea si fa interprete della necessità di tenere alta l’attenzione sui temi connessi ai valori umani universali, attraverso “Mai Più”, incontro di riflessione e confronto in occasione della celebrazione il 25 novembre della “Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Violenza Contro le Donne”. Nell’edizione di quest’anno, in particolare, il Gruppo Acea ribadisce ancora una volta l’impegno a perseguire obiettivi di investimento sul capitale umano, come parte integrante delle proprie strategie economiche e sociali orientate a rinforzare la rete sociale e, al tempo stesso, sottolineare come questa ricorrenza non sia solo fare il conto dei femminicidi o dibattere sulla crescita o sulla diminuzione di questa tragedia, ma porre le basi affinché si lavori tutti insieme, smettendo di considerare il femminicidio un problema solo delle vittime.

“Mai Più” torna quindi per informare sulle iniziative e i progetti avviati quest’anno,  come un ulteriore contributo alla costruzione di nuove regole che superino ogni disparità  per una società più inclusiva e rispettosa di ogni genere. La manifestazione, ospitata nello Spazio industriale Acea di Piazzale dei Partigiani, sarà condotta dall’attore Andrea Bosca e dalla campionessa paraolimpica e conduttrice televisiva, Giusy Versace. Sono previsti, tra gli altri, gli interventi del vice Presidente Commissione Affari Costituzionali Camera dei Deputati Roberta Agostini, dell’attrice Romina Mondello, del giornalista Leandro Del Gaudio, dell’attore Valerio De Negri, del Commissario Polizia postale Roberto Giuli, dell’attrice Marta Iacopini, dello Psicologo e psicoterapeuta Ass. italiana Psicologia e criminologia Massimo Lattanzi, dell’attore e regista Gianluca Merolli, del gruppo musicale Orchestraccia, dell’attrice Claudia Potenza, dell’Assessore alla Cultura e alle Politiche giovanili della Regione Lazio Lidia Ravera, del Presidente Associazione Rising Pari in Genere Zdenka Rocco, del Presidente di Acea Catia Tomasetti, e i contributi della Senatrice Monica Cirinnà, dell’AD di Acea Alberto Irace,   del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Sandro Gozi , dell’attore Luca Zingaretti, nonché dell’Associazione italiana di psicologia e criminologia, l’Associazione Rising Pari in Genere e l’associazione artistico culturale “Vetri Blu”.