Comunicati Stampa

La multiutility si è aggiudicata anche il Premio Imprese per Innovazione promosso da Confindustria

Acea si è aggiudicata il “Premio dei Premi", riconoscimento istituito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri su mandato del Presidente della Repubblica, che viene conferito annualmente a imprese, gruppi industriali, pubbliche amministrazioni, realtà del mondo della ricerca che abbiano realizzato innovazioni rilevanti di prodotto o di processo. Il riconoscimento è stato consegnato dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, alla presenza della Ministra per la Pubblica Amministrazione, Fabiana Dadone, della Ministra per l'Innovazione tecnologica e Digitalizzazione, Paola Pisano e del Presidente della Fondazione Cotec, Luigi Nicolais, nel corso della cerimonia che si è svolta questa mattina in versione digitale. Ad Acea il Premio dei Premi è stato assegnato, come si legge nella motivazione, “per l’evidenza di un approccio strutturato all’innovazione che ha portato alla definizione di un ‘Innovation Board’ e di due unità organizzative per l’innovazione, a supporto delle Strategie aziendali”.
Acea si è aggiudicata inoltre il “Premio Imprese per Innovazione”, giunto alla XI edizione, promosso da Confindustria e dedicato alle aziende che hanno investito con successo in R&I. Il “Premio Imprese per Innovazione” partecipava per la sezione “Industria e Servizi” al “Premio dei Premi”, vinto da Acea, che si è distinta come una delle tre grandi imprese italiane che più si sono messe in evidenza per il lavoro svolto ed i risultati ottenuti negli ultimi anni per quanto riguarda l’impegno per l’Innovazione.
Alla cerimonia di consegna del Premio dei Premi ha partecipato l’Amministratore Delegato di Acea Giuseppe Gola, che ha ricevuto il Premio dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. “L’innovazione – ha dichiarato l’AD di Acea Giuseppe Gola - è parte integrante della strategia del Gruppo, in termini di evoluzione tecnologica e in quanto valore condiviso a ogni livello aziendale. Nell’innovazione vediamo il futuro. Per questo in Acea sperimentiamo una cultura dell’innovazione, aperta, condivisa e partecipativa, che sia una leva per evolvere i nostri servizi e migliorare la vita di milioni di persone nei territori in cui operiamo”.