Comunicati Stampa e News

In riferimento ad alcune sollecitazioni, riprese dagli organi di stampa, Acea Ato 5 evidenzia che non rientrano tra le attività afferenti il Servizio idrico integrato (SII) quelle relative alla pulizia delle caditoie, alla manutenzione straordinaria di pozzetti e relative tubazioni di collegamento alla rete fognaria, ed alla realizzazione di opere di raccolta di acque meteoriche compreso il successivo collegamento alla rete fognaria.
Tale impostazione venne chiarita nel 2008, dall’allora Commissione nazionale per la vigilanza delle risorse idriche (CO.N.V.I.RI.) che rappresentò come: “…tanto il servizio di smaltimento delle acque meteoriche tramite fognature dedicate, cosiddette bianche, quanto la gestione delle opere sotterranee e/o di superficie, di raccolta delle acque meteoriche alla rete fognaria mista, la loro manutenzione ordinaria e straordinaria, non fanno parte del SII…”.
L’attuale regolatore nazionale del SII (ARERA), ha definito che tali attività sono da considerarsi incluse tra quelle non idriche ovvero realizzabili attraverso l’organizzazione utilizzata per la gestione del SII e con una gestione degli aspetti economici scollegata dalla tariffa del SII e quindi, ad esempio, mediante contratti ad hoc stipulati con le singole amministrazioni comunali.
Giova precisare che al momento la Società Acea Ato5 non ha in essere alcun tipo di contratto o convenzione che disciplina la manutenzione di queste infrastrutture.