Comunicati Stampa e News

L’intervento di manutenzione straordinaria della multiutility capitolina ha portato alla sostituzione di 120 proiettori

Roma, 13 aprile 2019 - Acea, proseguendo nel percorso di valorizzazione del patrimonio artistico, architettonico e culturale della Capitale, ha deciso di portare avanti un intervento di manutenzione straordinaria dell’impianto di illuminazione interno ed esterno del Colosseo.

Quattro squadre di tecnici specializzati di Areti hanno lavorato in notturna, per non compromettere la fruibilità del Monumento da parte dei turisti, ispezionando tutti i proiettori presenti, 298, e sostituendone complessivamente 120. In particolare, sul primo ordine le attività di ripristino dell’impianto sono state effettuate con l’uso di appositi macchinari, suddividendo progressivamente le aree di intervento e hanno portato alla riaccensione di 65 proiettori. Sul secondo ordine, sui fari posti in prossimità delle arcate, le lavorazioni sono state effettuate sia dall’interno del Monumento sia in parte anche dall’esterno, attraverso l’uso di autoscale per un totale di 34 proiettori riaccesi. Infine, sul terzo ordine sono stati riaccesi dall’interno del Monumento 21 proiettori. I lavori sono terminati da pochi giorni e da sabato sera il Colosseo splende di nuova luce.

Per ACEA si tratta dell’ultimo progetto, in ordine cronologico, della lunga serie di illuminazioni artistiche realizzate nel corso degli ultimi mesi nella città di Roma e area metropolitana, come ad esempio il Palatino, la Piramide Cestia e Porta San Paolo, Piazza del Campidoglio, il Castello di Santa Severa o la cupola del Tempio Maggiore di Roma

Guarda la gallery