Comunicati Stampa e News

L’edizione 2019 dell’evento Fipav “Volley Scuola”, oggi ai nastri di partenza, segna il 25° anno della partnership tra ACEA e la manifestazione

Roma, 7 febbraio 2019 – Anche quest’anno ACEA sarà al fianco di Volley Scuola, tradizionale evento sportivo dedicato agli studenti delle scuole superiori di Roma e area metropolitana. Ideato dal Comitato Regionale Fipav (Federazione Italiana Pallavolo), il torneo, che coinvolge 120 istituti scolastici, è diventato ormai un punto di riferimento nel panorama sportivo locale.

Da febbraio a maggio, 3.500 giovani atleti, divisi in 300 squadre, si contenderanno i trofei in palio, disputando circa 1000 partite totali. Dall’esordio ad oggi, complessivamente, Volley Scuola è arrivato a raccogliere l’iscrizione di quasi 5.000 squadre e la partecipazione di oltre 67.000 studenti.

Come nelle passate edizioni, le competizioni sportive saranno accompagnate da iniziative di carattere educativo, didattico e solidale. Gli studenti avranno infatti l’opportunità di partecipare a concorsi letterari e fotografici; i vincitori, selezionati da apposite giurie, otterranno riconoscimenti e borse di studio.

Volley Scuola rappresenta per ACEA uno dei numerosi canali per rafforzare il proprio legame con la città e i suoi cittadini oltre che per contribuire alla diffusione dei valori dello sport tra i giovani.

“Partecipare come sponsor a questo progetto, pensato per diffondere la cultura dello sport e della socialità nelle scuole, è una grande soddisfazione per ACEA che, legando il suo nome da venticinque anni a quest’iniziativa, testimonia concretamente di credere nel valore etico e sociale della pratica sportiva”. Lo ha dichiarato la Presidente di Acea Michaela Castelli. “Anche nell’edizione 2019 l’obiettivo è coniugare la competizione agonistica con iniziative che promuovono progetti legati alla creatività e alla difesa dell’ambiente, al fine di offrire ai giovani la possibilità di prendere parte a un percorso formativo interdisciplinare. ACEA, quest’anno in particolare, ha collegato al contest sportivo una campagna sull’uso consapevole dell’acqua con l’obiettivo di sensibilizzare gli studenti ai temi della sostenibilità, uno dei valori fondanti del nostro dna aziendale”.