Comunicati Stampa e News

L’impianto di depurazione che serve la città è stato rimesso a nuovo da Acea Ato 5 con un investimento pari a circa 740.000 euro

È stato inaugurato ieri mattina, alla presenza del sindaco di Acuto Augusto Agostini e del Presidente di Acea Ato 5 Stefano Magini il nuovo depuratore “Frattucce” di Acuto.

L’impianto, situato a sud rispetto al centro storico, riveste particolare importanza per due sostanziali motivi: è l’unico depuratore presente sul territorio comunale ed è a servizio della maggior parte della popolazione residente.

Acea Ato 5 ha rinnovato e potenziato un vecchio impianto preesistente che era stato realizzato alla fine degli anni ’70 con concetti e tecnologie ormai obsolete. L’adeguamento, che ha comportato un investimento complessivo di circa 740.000 euro, si è reso necessario per migliorare gli standard depurativi e renderli maggiormente aderenti ai nuovi dettati normativi. A seguito dell’approvazione del piano degli interventi, Acea Ato 5 ha predisposto un progetto di adeguamento impiantistico basato sulle migliori tecnologie disponibili, a garanzia della qualità del lavoro e del rispetto dell’ambiente. Particolare attenzione, ad esempio, è stata posta sul comparto terziario, che si compone di filtri finali e trattamento di disinfezione a raggi UV: l’elevato livello di tecnologia applicato consente di ridurre al minimo l’impatto ambientale dello stesso depuratore. Il depuratore, così come gli altri impianti gestiti da Acea Ato 5, è dotato inoltre di un sistema di telecontrollo che consente una gestione dello stesso anche a distanza, dalla centrale operativa di Frosinone a garanzia di una sempre maggiore tempestività di intervento.

“Sono soddisfatto – ha commentato il sindaco Augusto Agostini – per questo importante lavoro di ristrutturazione totale del depuratore che in passato aveva dato dei problemi agli abitanti di Case nuove. Ora con questo nuovo impianto tutti i problemi saranno risolti”.

“Per la Società che presiedo – ha detto il Presidente Stefano Magini – è un altro risultato importante, frutto della collaborazione tra le Amministrazioni comunali e il gestore. Dopo l’inaugurazione del depuratore di Esperia, quella di oggi è l’ennesimo segnale di attenzione, da parte di Acea, nei confronti della salvaguardia ambientale e della salute dei cittadini”.