Comunicati Stampa e News

· 300 studenti, provenienti da 13 istituti di Lazio, Toscana, Umbria e Campania, hanno realizzato oltre 40 progetti sul tema dello sviluppo sostenibile e della salvaguardia delle risorse naturali con il supporto di personale qualificato delle società del Gruppo ACEA

· I due progetti vincitori sono del Pascal di Roma e del Majorana di Cassino 

Roma, 6 giugno 2018 - 
Si è svolta il 5 giugno, a Roma, la giornata finale del progetto di Alternanza Scuola Lavoro IDEAZIONE - GIOVANI CORRENTI INNOV@TIVE PER CREARE VALORE, iniziativa ideata da ACEA in collaborazione con il Consorzio ELIS con l’obiettivo di alimentare un circolo virtuoso di scambio scuola-azienda, offrendo agli studenti di Istituti Tecnici e Professionali del quarto anno scolastico l'opportunità di apprendere, tramite il contributo di 22 dipendenti del Gruppo Acea chiamati in questa occasione nel ruolo di Maestri di Mestiere, la metodologia e l'esperienza del contesto lavorativo.

Il progetto ha visto la presenza del Gruppo Acea in 13 Istituti Tecnici ubicati nelle Regioni Lazio, Campania, Toscana e Umbria e si è chiuso alla presenza dell’Amministratore Delegato di ACEA Ing. Stefano Antonio Donnarumma il 5 giugno presso il Centro Conferenze La Fornace, giornata nella quale Acea ha ospitato circa 300 studenti nel VILLAGGIO IDEAZIONE creato appositamente per accogliere le 45 idee progettuali sviluppate dagli studenti per rispondere al Contest “Salvaguardare il benessere della collettività attraverso idee innovative volte alla valorizzazione e al risparmio delle risorse naturali”.

Due i vincitori del progetto, decretati da una giuria interna ACEA e un membro esterno:

l’I.T. T. Biagio Pascal di Roma con il team Ingegneri e la loro campagna di sensibilizzazione della risorsa idrica attraverso una Mascotte e applicazioni interattive per scuole elementari e medie;

- l’I.T.I.S. Ettore Majorana di Cassino con il team Menti Combattive MC1 e l’applicazione di un depuratore Acea in ogni abitazione che consente la trasmissione dei dati qualitativi in tempo reale al cliente al fine di incentivare l’utilizzo dell'acqua dal rubinetto.

Ai due Istituti va il premio di 3.000 euro devoluti dal Comitato Etico di Acea e ai team vincitori; a due studenti degli altri Istituti invece la possibilità di trasformare le idee vincitrici in prototipi presso un Summer Camp che si terrà dal 16 al 20 luglio a Roma nei quali i ragazzi saranno ospiti del Consorzio Elis.

Il premio degli studenti è andato invece all’ I.T.I.S. Giuseppe Armellini di Roma con il team I Rinnovabili e la cabina SMART dedicata all’alimentazione delle colonnine di ricarica per incentivare l’utilizzo della macchina elettrica.