Comunicati Stampa e News

Si è tenuta ieri sera, 4 ottobre 2017, la cerimonia di accensione della nuova illuminazione del Costone Reullo. Progetto illuminotecnico elaborato e realizzato da Gesesa nell’ambito del suo programma di sostegno allo sviluppo territoriale “Gesesa illumina la storia del Sannio”.

Alla cerimonia, che ha avuto inizio con la benedizione del parroco della Santissima Annunziata Don Franco Iannotta, hanno preso parte, con l'Amministrazione comunale, il luogotenente Alessandro Bellopede, comandante della Tenenza della Guardia di Finanza di Montesarchio, il maggiore Leonardo Madaro comandante della Compagnia dei Carabinieri di Montesarchio, il luogotenente Antonino Lombardo comandante della Stazione dei Carabinieri di Sant’Agata de’ Goti, il comandante Vincenzo Iannotta del locale Comando di Polizia Municipale, e numerosi rappresentanti della società civile. Sono intervenuti: il sindaco di Sant’Agata de’ Goti Carmine Valentino, l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Sant’Agata de’ Goti Valerio Viscusi, il consigliere provinciale Renato Lombardi, il consigliere del Cda di Gesesa Alessandra Itro, l’Amministratore Delegato della Gesesa Piero Ferrari, ed il funzionario della Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per le province di Caserta e Benevento Amalia Gioia. Tra i partecipanti, inoltre, il Presidente del Consiglio Comunale Nicoletta Vene, diversi rappresentanti della civica assise, dirigenti e dipendenti dell'Ente.

“L'illuminazione del Costone Reullo – ha spiegato Alessandra Itro, consigliere del Cda di Gesesa -  rientra nel progetto ‘Gesesa illumina la storia del Sannio’, un progetto volto a valorizzare il patrimonio storico-culturale del nostro territorio".

“Gesesa si impegnerà – questo invece l’annuncio dell'amministratore delegato Piero Ferrari - anche ad illuminare la chiesa rupestre di Santa Lucia proprio perché Gesesa è una società che si prende cura del territorio in cui opera”.

“Questa amministrazione – ha commentato il primo cittadino di Sant’Agata de’ Goti Carmine Valentino - ha fatto una scelta di qualità perseguendo la volontà di valorizzare sempre più un territorio eccellente. Dopo l’inaugurazione del 24 settembre seguita ai lavori di riqualificazione e messa in sicurezza del costone tufaceo di Reullo lo abbiamo dotato, grazie a Gesesa, di questa importante opera di illuminazione che ne metterà in risalto la bellezza”.