Comunicati Stampa e News

Inaugurato a Ceccano il cantiere per l’ampliamento dell’impianto di depurazione “via Gaeta”. Realizzato alla fine degli anni ’80 dalla Regione Lazio, ubicato nei pressi del Fiume Sacco a sud dell’abitato di Ceccano, l’impianto è al servizio principalmente del centro storico.

Oggi il depuratore ha una capacità di trattamento nominale pari a circa 5.500 abitanti equivalenti. Il progetto di Acea Ato 5, inserito all’interno del Piano degli investimenti 2014-2017, prevede il potenziamento fino ad una capacità di trattamento nominale di 9.500 abitanti equivalenti. Quasi un raddoppio della portata dell’impianto stesso.

 I lavori, per un importo di 1.692.622 euro, sono iniziati a giugno 2017 e termineranno a dicembre 2018 (totale 630 giorni).

 Direttamente connesse a quest’opera è la realizzazione di nuove condotte fognarie: oltre un chilometro di rete è stato già realizzato in via Colle Pirolo – Farneta, altri 4,6 km verranno invece realizzate nelle prossime settimane nelle contrade Casamarciano - Del Brocco.

Presenti all’inaugurazione per Acea il responsabile gestione operativa Alessandro Zanobini, il responsabile Pianificazione Mario Palombi insieme ai dipendenti di Acea Ato 5 e ai progettisti, a partire dal direttore dei lavori Lucio Galeazzi. Presente anche il sindaco della città Roberto Caligiore con i tecnici comunali. “Non possiamo che essere soddisfatti dell’avvio di questi lavori anche perché ci consentiranno di avere dal punto di vista ambientale un impatto ancora minore sul territorio” così il sindaco Caligiore.

Frosinone, 17 luglio 2017