Comunicati Stampa e News

Una nuova articolazione dell’orario di lavoro, pensata per garantire un servizio sempre più vicino alle aspettative della clientela: su queste basi Acea Ato 5 e i sindacati di categoria FIltem-Cgil, Femca-Cisl e Uiltec-Uil hanno firmato martedì scorso un accordo per il nuovo orario del personale operativo.

La nuova articolazione prevede la presenza sul territorio del personale operativo, variabile per i giorni festivi e prefestivi, dalle 6 del mattino alle 21.06 della sera, per tutti i giorni dell’anno. Questo garantirà una maggiore tempestività d’intervento nei casi di “pericolo” e/o di disservizi oltre a garantire ai clienti lo svolgimento di servizi essenziali in orari più ampi e meno vincolanti. Da oggi, ad esempio, sarà possibile per i clienti concordare appuntamenti per l’allaccio del contatore alle 6.30 del mattino, anche dopo le 17 o nella giornata del sabato.

“Grazie alla sensibilità dei lavoratori e delle Organizzazioni Sindacali – così il presidente Stefano Magini - avremo un’azienda più vicina alle esigenze della clientela”.

Le OO.SS., dal canto loro, commentano in modo favorevole l’introduzione del nuovo “Orario operativo sfalzato”, poiché “oltre alla possibilità di garantire il Servizio Idrico in modo continuativo anche per rispondere alle nuove disposizioni dettate dalla delibera 655 dell’Autorità Garante a tutela della clientela, potrà sicuramente favorire il miglioramento della qualità della vita del personale operativo che potrà senz’altro godere di maggior tempo da dedicare alla propria persona. Sono inoltre previsti incontri di verifica dell'andamento del nuovo orario al fine di monitorare e migliorare sia la qualità del servizio erogata che il gradimento del personale operativo stesso”.

Frosinone, 21 aprile 2017