Comunicati Price Sensitive

Non per la pubblicazione, distribuzione, direttamente o indirettamente, negli Stati Uniti d’America, Canada, Australia o Giappone

 Acea S.p.A. (la “Società”), facendo seguito alla delibera del Consiglio di Amministrazione del 22 gennaio 2020, annuncia oggi il lancio di una offerta di un prestito obbligazionario non subordinato per un importo complessivo nominale pari a Euro 500 milioni, a tasso fisso e con scadenza 2029, a valere sul programma Euro Medium Term Notes (EMTN) da Euro 4.000.000.000, in forza del Base Prospectus come da ultimo aggiornato in data 15 luglio 2019 e successivamente integrato in data 27 gennaio 2020 (le “Obbligazioni”).
Le Obbligazioni sono riservate esclusivamente a investitori istituzionali italiani e esteri (con esclusione degli Stati Uniti, ai sensi dell’U.S. Securities Act del 1933, come modificato).
Le Obbligazioni saranno quotate presso il mercato regolamentato della Borsa di Lussemburgo e le condizioni definitive della suddetta offerta, determinate successivamente all’esito dell’attività di bookbuilding, saranno comunicate dalla Società non appena disponibili.
I proventi derivanti dall’emissione delle Obbligazioni saranno utilizzati per finanziare l’ordinaria attività della Società, nonché per sostenere gli investimenti previsti dal piano industriale.
L’operazione di collocamento delle Obbligazioni sarà curata da Banca IMI S.p.A, Barclays Bank PLC, BNP Paribas, Crédit Agricole CIB, Deutsche Bank, Mediobanca – Banca di Credito Finanziario S.p.A., Morgan Stanley & Co International PLC, Société Générale, UniCredit Bank AG e UBI Banca S.p.A.
Le agenzie Moody’s Investors Service e Fitch Ratings hanno attributo un rating al debito di lungo termine della Società rispettivamente pari a Baa2 (outlook stabile) e BBB+ (outlook stabile).

***

Il presente comunicato stampa non costituisce un’offerta per l’acquisto delle obbligazioni negli Stati Uniti d’America. I titoli non sono stati, e non saranno, registrati negli Stati Uniti ai sensi dello United States Securities Act del 1933, come modificato (il “Securities Act”) ovvero ai sensi di alcuna altra regolamentazione finanziaria in ciascuno degli Stati Uniti d’America o in Australia, Canada o Giappone nonché in qualsiasi altro paese in cui tale offerta o sollecitazione sia soggetta all’autorizzazione da parte di autorità locali o comunque vietata ai sensi di legge.

I titoli non possono essere offerti o venduti negli Stati Uniti d’America a, o per conto o a beneficio di una persona U.S. (“U.S. person”, il cui significato è quello attribuito nel Regulation S del Securities Act), salvo che siano registrati ai sensi del Securities Act ovvero in presenza di un’esenzione applicabile ai sensi del Securities Act.

Il presente comunicato non costituisce un’offerta al pubblico di prodotti finanziari in Italia, ai sensi dell’art. 1, comma 1, lett. t), del D. Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58.

Il presente comunicato non rappresenta un’offerta di vendita né una sollecitazione all’investimento di prodotti finanziari. Nessuna azione è stata né sarà intrapresa al fine di permettere un’offerta pubblica delle obbligazioni in qualsiasi giurisdizione, inclusa l’Italia. Il presente comunicato (e le informazioni ivi contenute) non potrà essere pubblicato o distribuito, direttamente o indirettamente, negli Stati Uniti d’America, in Australia, Canada e Giappone.