Comunicati Price Sensitive

Il Gruppo ha acquisito il 90% del capitale della Demap, proprietaria di un impianto autorizzato a lavorare 75.000 tonnellate annue

Roma, 4 luglio 2019 – Acea ha perfezionato oggi un accordo con la società DE.CO.RO. srl, società del gruppo Dentis Recycling srl, per l’acquisizione del 90% del capitale detenuto nella società Demap srl, proprietaria di un impianto di trattamento plastiche dalla capacità autorizzata di 75.000 tonnellate annue.

L’impianto, ubicato nella Provincia di Torino e convenzionato con il Consorzio Corepla, svolge dal 2004 attività di selezione e avvio al riciclo di imballaggi in plastica e plastica/metallo, provenienti dalla raccolta differenziata urbana, in particolare, quella effettuata in Valle d’Aosta e Piemonte.

Il valore economico dell’operazione, in termini di enterprise value per il 100% della società, è di circa 20 milioni di Euro. L’accordo riconosce al venditore, per la quota residua del 10%, un’opzione put esercitabile entro 30 mesi dal closing al verificarsi di obiettivi legati alla performance dell’impianto. La Demap, a seguito dell’operazione, verrà consolidata da Acea al 100%, con un contributo all’EBITDA previsto, su base annua, di circa 3,5 milioni di Euro.

Stefano Donnarumma, Amministratore Delegato di Acea, ha commentato: “Grazie a questa operazione, Acea ribadisce con forza la sua volontà di crescere in maniera importante nel ciclo del trattamento dei rifiuti, in coerenza con gli obiettivi dell’economia circolare, previsti nel nostro piano industriale 2019-2022. Questo primo passo, infatti, si inserisce pienamente nella nostra strategia di crescita a livello infrastrutturale, sia attraverso l’acquisizione di impianti, sia attraverso la realizzazione di nuovi”.

In tale iniziativa, Bain ha svolto il ruolo di advisor strategico e lo studio Grimaldi quello di advisor legale.