Comunicati Price Sensitive

Roma, 17 aprile 2019 – L’Assemblea degli Azionisti di Ace SpA, riunitasi oggi in prima convocazione, ha approvato il Bilancio di Esercizio e ha presentato il Bilancio consolidato al 31 dicembre 2018 che evidenzia un utile netto, dopo attribuzione a terzi, di 271 milioni di Euro. È stata inoltre presentata agli Azionisti la Dichiarazione Consolidata non Finanziaria ai sensi del D.Lgs. 254/2016 (Bilancio di Sostenibilità 2018).

Bilancio al 31 dicembre 2018

Il Margine Operativo Lordo (EBITDA) consolidato di 933 milioni di Euro è superiore alla guidance comunicata al mercato a novembre 2018 anche al netto dell’effetto del consolidamento di Gori negli ultimi due mesi del 2018.
Il Risultato Operativo (EBIT) di 479 milioni di Euro segna un incremento di 119 milioni (+33%) rispetto al 2017, principalmente a seguito del significativo aumento dell’EBITDA.
Il Risultato netto del Gruppo si attesta a 271 milioni di Euro e segna un incremento di 90 milioni rispetto al 2017 (+50%).
Gli Investimenti realizzati nel 2018 sono pari a 631 milioni di Euro, in sensibile crescita rispetto all’anno precedente (532 milioni di Euro), di cui circa l’88% destinati ad attività regolate.
L’Indebitamento finanziario netto del Gruppo al 31 dicembre 2018 registra un incremento complessivo di 147 milioni di Euro, passando da 2.421 milioni di Euro di fine 2017 a 2.568 milioni di Euro del 31 dicembre 2018. Tale variazione è prevalentemente dovuta agli investimenti effettuati nel periodo. L’indebitamento finanziario netto si riduce di 63 milioni di Euro rispetto al dato del 30 settembre 2018, grazie al migliore andamento del circolante. Il rapporto fra indebitamento finanziario netto ed EBITDA è di 2,8x, in miglioramento rispetto al 2,9x del 2017.

Per leggere il testo integrale scarica il pdf allegato.