IT EN

Acea Ato 5 informa

Se non si è ricevuta la bolletta basta una mail per risolvere

Acea Ato 5 ricorda che è fondamentale per ricevere bollette sempre in linea con i consumi fornire periodicamente l'autolettura del contatore.
Alcuni dei problemi che possono riscontrarsi con la fatturazione, infatti, spesso dipendono dalla mancata acquisizione di letture aggiornate dei volumi d'acqua erogati ma possono essere facilmente risolti con l’autolettura, così da pagare esattamente quanto si è consumato.

Il Gestore del servizio idrico integrato effettua ogni anno almeno due tentativi di lettura, distanziati di almeno 150 giorni l'uno dall'altro (se, poi, il consumo annuo supera i 3.000 metri cubi, i tentativi di lettura salgono a tre). Non sempre però il personale incaricato riesce a leggere il contatore, specialmente nei casi in cui il misuratore non è accessibile e l’utente è assente.
In tali casi è utile che l’utente, soprattutto nel suo interesse, invii la lettura dei consumi attraverso uno dei numerosi canali messi a disposizione.
L’autolettura può essere inviata ad Acea Ato 5 tramite: numero verde 800 639 251, su myAcea (registrandosi all'area riservata), tramite app MyAcea (per Android e iOS), tramite l'email commerciale@aceaato5.it, via sms 3399942943 (indicando il codice utenza, il codice cliente e i numeri letti sul contatore seguiti da #) o recandosi presso gli sportelli commerciali di Frosinone o Cassino.
Comunicare periodicamente l’autolettura consente di evitare che le bollette siano emesse in stima e che arrivino poi, quando saranno eseguite le letture effettive, ulteriori fatture di conguaglio.
Inoltre, rilevare periodicamente i consumi comunicandoli al Gestore, aiuta a individuare per tempo la presenza di eventuali consumi anomali malfunzionamenti e perdite occulte lungo la rete privata del cliente (che fanno ‘girare’ il misuratore senza che l’utente si accorga del guasto).
Fare l’autolettura è facile e conviene.

Avviso bollette
Gli utenti del servizio idrico integrato a cui capita di non ricevere la bolletta dell’acqua possono richiederne copia tramite l’indirizzo mail dedicato: duplicati@aceaato5.it.
Nella mail, inviata a duplicati@aceaato5.it, va sempre indicato il proprio codice utenza. La fattura sarà subito inviata per posta elettronica, consentendo così di evitare inutili spostamenti e file agli sportelli.
Acea Ato 5 ricorda agli utenti, sempre al fine di agevolare le operazioni di recapito della corrispondenza, di verificare la correttezza e la completezza dell’indirizzo riportato in bolletta, comunicando eventuali variazioni o correzioni (nominativo, indirizzo e numero civico) al numero verde commerciale 800 639 251, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle 19 e il sabato dalle 8 alle 13.
È sempre possibile, infine, tramite la piattaforma MyAcea attivare il servizio Bolletta Web grazie al quale la bolletta diventa digitale e viene inviata, il giorno stesso in cui viene emessa, senza costi aggiuntivi, alla email comunicata dal cliente, che può visualizzarla e scaricarla da ogni dispositivo (computer, tablet, smartphone). Tale servizio permette di evitare qualsiasi disagio nel recapito e consente di contribuire attivamente alla salvaguardia dell’ambiente limitando il consumo di carta.