IT EN

Acea Ato 5 informa

Acea Ato 5 ha avviato una serie di incontri in tutti i Comuni dell’Ambito
L’iniziativa punta a verificare lo stato del servizio e individuare le criticità

Una serie di appuntamenti presso le sedi dei vari Comuni, che consentano ad Acea Ato 5 di incontrare ed ascoltare le esigenze di tutti i territori ricadenti nell’Ato n. 5 “Lazio Meridionale”. È quella che ha avviato la società di gestione del servizio idrico integrato e che, dallo scorso mese di luglio, vede i vertici dell’Azienda confrontarsi e dialogare con i sindaci dei centri serviti per fare il punto sullo stato dell’arte e per individuare i problemi a cui porre rimedio.
Le visite hanno già interessato alcuni centri della Valle di Comino, della Valle dei Santi e del Cassinate, oltre al Comune di Isola del Liri.
L’iniziativa si pone tra quelle avviate dall’Azienda per rafforzare il legame con il territorio, favorire l’ascolto delle popolazioni e lo scambio di informazioni sulle principali esigenze che si riscontrano nelle comunità locali. Nello spirito di coltivare rapporti sempre più proficui con le amministrazioni comunali.
I vertici di Acea Ato 5 sono stati ricevuti, nei rispettivi Municipi, dai primi cittadini dove si è puntualmente sviluppato un momento di confronto e dialogo sullo stato del servizio e sulle problematiche eventualmente presenti, con l’individuazione delle criticità più impellenti e l’impegno della Società a darvi soluzione entro breve tempo.
Acea Ato 5 ha riscontrato la crescente soddisfazione espressa dai sindaci per il costante miglioramento del servizio pur in presenza di problematiche evidenziate dagli stessi primi cittadini, delle quali, le più impellenti, sono state assunte quale impegno di veloce soluzione da parte del Gestore.
I temi affrontati sono tra i più svariati e legati alla singolarità delle realtà locali, con l’individuazione di specifiche necessità per il soddisfacimento delle quali, in molti casi, sono stati promossi specifici tavoli tecnici.
In particolare, ad Isola del Liri, l’incontro è stato utile per rilanciare il protocollo d’intesa sottoscritto tra Acea Ato 5 e Ater Frosinone al fine di normalizzare i contratti di fornitura del servizio idrico integrato per gli alloggi di edilizia popolare, con il duplice scopo di superare e risolvere le situazioni di morosità condominiale generate dall’assenza di un contatore dedicato a ogni cliente e di favorire l’applicazione del bonus idrico a tutti gli utenti che ne hanno diritto.
Gli incontri proseguiranno anche nei prossimi mesi, consentendo all’Azienda di essere vicino ai territori e ai Comuni di avere un dialogo continuo con il Gestore.

Questi i Comuni finora visitati:
Isola del Liri, Alvito, San Donato, Settefrati, Sant’Andrea del Garigliano, Sant’Ambrogio sul Garigliano, Sant’Apollinare Vallemaio, Sant’Elia, Vallerotonda, Acquafondata e Viticuso.