IT EN

Acea Ato 5 informa

Avere un misuratore revisionato e funzionante, effettuare periodicamente la lettura dei consumi o l’autolettura, sono i presupposti indispensabili per avere bollette sostenibili e in linea con i consumi reali. Il contatore dell’acqua è il vero ‘cuore’ del rapporto con il gestore del servizio idrico integrato e prendersi cura del contatore è il miglior modo per prendersi cura dell’utente.

Per ogni utenza è pertanto obbligatoria la posa di un misuratore dei consumi conforme alla normativa e tale da assicurare correttezza ed affidabilità: per questo motivo il contatore ha un proprio tempo di vita utile, trascorso il quale deve essere sostituito.

Per garantire buoni standard di misurazione, Acea Ato 5 ha avviato e sta portando a termine una campagna di sostituzione dei contatori dell’acqua proprio al fine di rendere più precisa e corretta la misura dei consumi. La sostituzione è completamente gratuita per l’utente e non comporta alcun addebito in bolletta.
Il personale incaricato da Acea Ato 5 di sostituire il contatore è dotato di tesserino di riconoscimento e l’utente è avvisato alcuni giorni prima dell’intervento di sostituzione tramite una comunicazione ufficiale.

La presenza degli utenti al momento della sostituzione non è necessaria, tranne quando il contatore sia posto in proprietà privata: in questo caso, sarà necessario consentire l’accesso degli operatori all’interno della proprietà che interverranno nel rispetto delle normative di sicurezza sul lavoro e di prevenzione alla diffusione del virus Covid – 19.

Acea Ato 5 ha avviato sin dal 2018 un piano di sostituzione contatori. Sono stati eseguiti 2.567 interventi nel 2018 e 31.563 interventi nel 2019. Nel primo semestre del 2020 sono stati già sostituti 18.543 misuratori e si conta di chiudere l’anno corrente con 30.000 interventi. Nel 2021 si prevede la sostituzione di ulteriori 20.000 contatori.

Avere istallato un contatore moderno e che consenta una misura accurata dell’acqua erogata è la condizione indispensabile affinché l’utente paghi per i metri cubi effettivamente consumati. Questo, ovviamente, a condizione che sia possibile la periodica lettura dei consumi o venga effettuato l’invio dell’autolettura. Per facilitare tali attività e dunque a vantaggio, primo di tutto, della corretta fatturazione all’utente, è necessario che il contatore sia posto al limite della proprietà privata, in modo da assicurare che sia sempre possibile rilevare della lettura. Per questo motivo Acea Ato5 nella predisposizione delle nuove forniture punta a prevedere sempre una posa al limite di proprietà ed ha avviato programmi per lo spostamento dei misuratori preesistenti all’esterno.

Va ricordato poi come il vigente regolamento del Servizio idrico integrato stabilisce che il contatore “…è di proprietà del gestore, gli utenti sono i consegnatari e sono responsabili di qualunque omissione o danno ad esso arrecato…”. Il misuratore va quindi reso sempre accessibile al Gestore per ogni tipo di intervento (manutenzione, lettura, sostituzione, ecc.) evitando di apporre chiusure o altre apparecchiature, che non consentano ad Acea Ato 5 l’accesso al contatore.
Acea Ato 5 effettua, due volte all'anno a distanza di almeno 150 giorni, la lettura dei consumi registrati dal misuratore. È importante ricordare, ad ogni modo, che è sempre possibile effettuare l’autolettura: ovvero lo stesso utente più inviare ad Acea Ato 5 il valore dei consumi, come registrato dal contatore, attraverso uno dei canali messi a disposizione. Inviando periodicamente l’autolettura, si evita che la fatturazione avvenga in stima e si paga solo quanto effettivamente consumato, evitando i successivi ricalcoli a ritroso quando la lettura reale viene finalmente effettuata. Inviando periodicamente l’autolettura si mantengono sotto controllo le fatturazioni e sempre in linea con i consumi reali.

Per comunicare la lettura del contatore: si può chiamare il numero verde 800 639 251, utilizzare il sito my.acea.it (registrandosi all'area riservata) o l’app MyAcea (per Android e iOS); si può scrivere una mail a commerciale@aceaato5.it o inviare un sms al numero 339 99 42 943 (indicando il codice utenza, il codice cliente e i numeri letti sul contatore seguiti da #).