Acea Ato 5 informa

Dalle verifiche effettuate sono emerse numerose posizioni di utenti non censite.
A Novembre Acea Ato 5 avvierà l'attività di distacco degli irregolari.

Acea Ato 5 è costantemente impegnata nel contrasto ad ogni situazione di abusivismo e di irregolarità nell'interesse di tutti gli utenti che regolarmente pagano quanto dovuto per il servizio idrico integrato e per garantire il rispetto della normativa che regola lo stesso servizio.

In tale ambito, il Gestore del servizio idrico ha avviato una specifica campagna di sensibilizzazione finalizzata alla regolarizzazione delle utenze del Comune di Cassino che risultano non censite e la cui gestione è stata acquisita solo a luglio 2017.

Acea Ato 5, pertanto, invita i cittadini di Cassino che usufruiscono del servizio idrico integrato ma non sono iscritti nell’elenco degli utenti a regolarizzare la loro posizione entro il prossimo 31 ottobre. Il gestore avvisa gli interessati che successivamente a tale data darà avvio all'attività di rimozione delle irregolarità riscontrate e quindi al distacco delle forniture non in regola.

Le verifiche poste in atto congiuntamente da Acea Ato 5 e Comune di Cassino, in merito alle utenze idriche attive sul territorio comunale, infatti, hanno fatto emergere la posizione di numerosi cittadini che, pur utilizzando il servizio idrico integrato (acquedotto, fognatura e depurazione) non risultano censiti. Si tratta pertanto di utenti di fatto, che usufruiscono del servizio senza nulla corrispondere, in violazione dei principi di pari trattamento tra gli utenti e di tutela della risorsa idrica, il tutto a completo danno di quanti, pagando regolarmente le bollette, si fanno interamente carico anche dei costi sostenuti per il servizio a costoro erogato.

Dall’attività di censimento svolta sul campo, è emerso che, su circa 3.000 posizioni verificate, 800 sono risultate non censite. Si tratta, purtroppo, solo di un dato parziale, in considerazione delle 13.000 utenze che il Comune di Cassino ha passato ad Acea Ato 5 nel luglio 2017.

L’invito a regolarizzare le utenze scaturisce, come detto, dalla fase di confronto e verifica tra Gestore e Amministrazione comunale, alla quale, ovviamente, non potrà che fare seguito a breve un’attività finalizzata alla rimozione delle situazioni di illegittimo utilizzo del servizio presenti sul territorio comunale, procedendo ai relativi distacchi, al fine di ripristinare la legalità quotidianamente violata. Tale comportamento, infatti, è lesivo oltre che nei confronti dell’azienda, anche degli utenti regolarmente censiti.

Acea Ato 5 ricorda che è possibile avere informazioni sulla propria posizione contrattuale contattando il gestore al numero verde 800639251 o inviando una mail a commerciale@aceaato5.it. Per regolarizzare la propria posizione, invece, sarà necessario recarsi presso gli sportelli di Acea Ato 5. Quello di Cassino, in via Giacomo Leopardi, 32, osserva il seguente orario: la mattina, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:30 alle ore 13:00; il pomeriggio, martedì e giovedì, dalle ore 14:15 alle ore 15:45.