Novità Fornitori

Acea basa il proprio modello di business sulla crescita sostenibile, sull’ascolto dei propri stakeholder, sulla tutela degli ecosistemi e sullo sviluppo socio-economico dei territori in cui opera, in coerenza con gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDGs) dell’Agenda 2030 promossi dall’Onu. 

Un impegno di ampio respiro, definito nella strategia aziendale, che interessa anche la gestione della catena di fornitura, con un’attenzione crescente al contenimento degli impatti ambientali e sociali dei processi produttivi.

I fornitori, infatti, sono uno stakeholder prioritario per Acea ed è per questo che l’Azienda ha recentemente deciso di potenziare il proprio impegno nella promozione della sostenibilità lungo la catena di fornitura, adottando il modello Ecovadis, un’azienda di rating CSR (Corporate Social Responsibility) globale basato su standard internazionali, per effettuare l’assessment delle performance di sostenibilità dei propri partner.

A tal proposito, nel mese di marzo è stata inviata ad un primo gruppo di fornitori e pubblicata nella sezione “fornitori” del sito Acea, una specifica informativa che illustra l’iniziativa e invita i fornitori a sottoporsi all’assessment.

La presente comunicazione intende rinnovare ai fornitori che ancora non hanno aderito l’invito a prendere parte al processo di valutazione, accedendo alla piattaforma Ecovadis attraverso il link https://aceaspa.ecovadis.com, compilando il questionario ed allegando la documentazione richiesta.

Per l’accesso all’assessment, Ecovadis richiede la corresponsione di una quota di sottoscrizione (è sufficiente sottoscrivere un piano “Basic”), i cui dettagli sono disponibili al link https://ecovadis.com/plans-pricing/.

A valle dell’assessment ciascun fornitore riceverà la scorecard accompagnata dall’indicazione di punti di forza e aree di miglioramento per le quali sarà possibile condividere un piano di azione.

Al fine di premiare le aziende più virtuose dal punto di vista della tutela ambientale e della Responsabilità Sociale di Impresa, dal prossimo mese di novembre, il rating Ecovadis sarà introdotto come criterio premiante (attraverso l’attribuzione di uno specifico punteggio tecnico) nelle gare indette da Acea. All’atto della presentazione dell’offerta il fornitore dovrà dichiarare di possedere e condividere con Acea una scorecard in corso di validità o, in alternativa, di aver terminato la compilazione del questionario (stato questionario: “valutazione esperti”).

Il punteggio attribuito all’offerta tecnica varierà in funzione del valore dello score e/o dello stato del questionario di valutazione.

Per ulteriori informazioni, è possibile consultare il link https://invite.ecovadis.com/it/information-kit/  o scrivere all’indirizzo sistemi.qualificazione@aceaspa.it; per ricevere supporto durante il processo di valutazione è possibile contattare l’help-center Ecovadis attraverso il link https://support.ecovadis.com/hc/it.

Vi ringraziamo anticipatamente per il tempo che dedicherete a questo assessment e per la vostra partecipazione a questa iniziativa che Acea ritiene strategica in ambito sostenibilità.